AdBlue : A cosa serve? Quando bisogna raboccarlo?

Data
22 giugno 2022
Categoria

Preferiti

L’AdBlue è una soluzione composta da urea a elevata purezza e acqua demineralizzata. Viene iniettata nei gas di scarico di un motore diesel e il suo compito è quello di ridurre le emissioni di NOx insieme alla tecnologia SCR.

Si tratta quindi di un additivo diesel da usare in tutti i motori Euro 6 obbligatoriamente, viene nebulizzato grazie all’iniettore che si trova nell’impianto di scarico e si trasforma, ad alte temperature, in anidride carbonica e ammoniaca. L’auto ha un serbatoio apposito dove deve essere versato l’AdBlue; nel momento in cui il liquido è esaurito, non è possibile avviare il motore, lo stesso avviene se l’additivo viene inserito erroneamente nel serbatoio del carburante.

AdBlue: da cosa dipende il consumo?

I consumi del liquido AdBlue dipendono da differenti fattori, tra cui anche lo stile di guida adottato dall’automobilista al volante. In linea generale il consumo di questo additivo dovrebbe essere attorno a 500 km/litro, pare che il serbatoio possa contenere una quantità che varia da 11 a 19 litri. Sul manuale di istruzioni dell’auto è possibile trovare l’esatta posizione in cui si trova il serbatoio dell’AdBlue, il tappo è di colore blu, quindi è facilissimo individuarlo.

Come e quando fare rifornimento di AdBlue?

Il rabbocco del liquido, una volta esaurito, può essere effettuato in officina ogni volta che si fa il tagliando, periodicamente. Ci sono casi in cui però questo non basta, ad esempio se si percorrono delle strade particolari che richiedono un maggiore consumo di diesel o se si tiene uno stile di guida sportivo. Più si consuma gasolio, più si consuma AdBlue. Per questo è importante sapere anche come e quando eseguire il rabbocco dell’additivo in autonomia, senza il bisogno di un meccanico in un’officina specializzata.

In base alla capacità dei serbatoi AdBlue solitamente le auto possono percorrere in media fino ai 15-20.000 km con un pieno di additivo. Una spia e un messaggio sul cruscotto avvisano l’automobilista quando l’auto necessita del rifornimento di AdBlue; il rabbocco è obbligatorio e il consiglio è quello di non arrivare mai all’esaurimento totale del liquido.

Dove si acquista l’AdBlue e come si fa rifornimento?

Sono differenti i punti vendita in cui è possibile acquistare l’additivo, infatti viene distribuito nelle stazioni di servizio, nelle officine e nelle concessionarie.

Il serbatoio per l’AdBlue può trovarsi in differenti posizioni a seconda del modello di auto, può essere sotto il tappeto del bagagliaio, accanto al serbatoio del carburante oppure anche nel vano motore. È fondamentale usare la pistola erogatrice o l’apposito erogatore, senza far entrare altre sostanze differenti dall’AdBlue nel serbatoio, si può rabboccare l’additivo come si fa con la benzina o il gasolio, nello stesso modo.

Quanto costa l’AdBlue ?

Non esiste un prezzo fisso dell’additivo, in commercio infatti ci sono liquidi differenti in base al produttore che li realizza e commercializza. Possiamo fare una media dei prezzi che vediamo negli e-commerce, le taniche da 10 litri costano dai 15 ai 30 euro circa.

Hai bisogno di più informazioni a riguardo o sei a secco di AdBlue?
Non esitare a contattarci o a passare a trovarci.
Ci puoi trovare in Via Polesana per Rovigo,39 a Lendinara (RO) 0425-641803 o in via G. Rossa,49 a Rosignano (LI) 0586-799087

Contattaci
I campi con * sono obbligatori.




Sito in versione dimostrativa